recensione recensione discografia review recensione biografia recensioni recensione articolo monografia buy order online oggetto: recensione
 

OFELIADORME
Sometimes it's better to wait

label: 2009 (autoprodotto)
formato: CD EP
genere: acoustic rock
link: http://www.myspace.com/ofeliadorme

Nati nel 2007 come duo, gli Ofeliadorme si sono in seguito trasformati in quartetto giungendo
all'esordio discografico con questo Ep di sei tracce.
Atmosfere ovattate, a tratti rarefatte caratterizzano un disco largamente giocato su sonorità acustiche (affidate a tessiture chitarristiche dalla grana fine) accompagnate, con discrezione, da interventi elettrici ed elettronici a rendere lo sfondo suggestivo ed etereo.
La 'cifra emotiva' del disco è del resto volta a dimensioni oniriche, grazie innanzitutto al cantato di Francesca Bono, a cavallo tra Bjork, Jessica Bailiff e le voci sognanti di certi progetti della4AD.
Almeno un paio dei brani presenti (non solo per la vocalità) sembrano infatti direttamente usciti da
un disco dei This Mortal Coil, altri frangenti rivelano sprazzi di impressionismo francese à la
Eirk Satie, per un disco che affascina e che lascia attendere con curiosità una prova sulla più lunga distanza per il gruppo bolognese.

invia la tua recensione Marcello Berlich (Losing Today)
  dicembre 2009
 
TOP